Protesi dentali fisse, corone dentali, ponti dentali | Dental Studio Vukic

Protesi dentali fisse in Croazia

Home » Servizi odontoiatrici » Protesi in Croazia » Protesi dentali fisse in Croazia

Le protesi dentali fisse – in generale

Protesi dentali fisse in CroaziaLe protesi dentali fisse comprendono tutta una serie di soluzioni odontoiatriche ricostruttive. L'asse portante è rappresentato dalle corone dentali e dai ponti dentali, che sono anche le soluzioni fisse più frequenti quando si tratta di dover rimpiazzare uno o più denti mancanti.

I dispositivi protesici fissi danno al paziente un doppio vantaggio: quello di durare molto a lungo e quello di confondersi perfettamente con la dentatura residua, tanto da essere considerati alla stregua dei denti naturali. Le corone ed i ponti possono essere fissati ai propri denti naturali, precedentemente limati, con apposite viti che si posizionano nella radice naturale del dente, oppure mediante impianti dentali innestati nell'osso della mandibola o della mascella.

  • Corone dentali in ceramica integrale sono il top della moderna odontostomatologia
  • Le faccette dentali (veneers) sono sottili placchette in ceramica.

Le corone dentali

Le corone dentali sono il manufatto protesico fisso più diffuso al mondo. Vi ricorriamo ogni qual volta il dente naturale sia molto danneggiato e/o esteticamente compromesso. Al fine di colmare quel vuoto venutosi a creare nell'arcata a causa della perdita di una corona naturale, la scelta più ricorrente consiste nel fissare una corona artificiale ad un dente naturale precedentemente limato o ad un impianto dentale precedentemente innestato. Se la si fissa ad un dente naturale limato, innanzi tutto occorre prendere lo stampo del dente naturale. Poi, in base ad esso, nel laboratorio di odontotecnica si provvederà a realizzare la corona artificiale.

In attesa della corona definitiva, la cui realizzazione dura in media un paio di giorni, il vuoto viene colmato da una corona provvisoria. Quando la corona definitiva è pronta, essa andrà cementata sul moncone del dente naturale precedentemente limato, il che garantirà al “nuovo” dente un aspetto assolutamente naturale. Tutte le corone artificiale impiegate nel nostro studio sono opera del nostro laboratorio di odontotecnica, il che ci garantisce una qualità eccellente ed una precisione straordinaria. Le corone dentali artificiali sono suddivise, a seconda del materiale utilizzato per la loro realizzazione, in:

  • corone senza metallo o corone ceramiche integrali – in zirconio-ceramica e ceramica e.max
  • corone in metal-ceramica – laddove la base metallica viene rivestita di ceramica
Le corone dentali in metal-ceramica

Le corone dentali in metal-ceramica

Le corone in metal-ceramica sono quelle corone artificiali la cui base è in metallo, ed il cui rivestimento esterno è in ceramica. Come base per queste corone di norma ci si serve dell'oro bianco o del titanio, ciascuno con caratteristiche proprie.

  • Metal-ceramica – la base di queste corone è prodotta con una lega metallica (cromo, cobalto e nichel) completamente rivestita di ceramica, in modo tale che la base metallica non sia visibile. I suoi vantaggi sono il prezzo accessibile ed una maggior leggerezza rispetto all'oro bianco.
  • Oro bianco – ceramica – questo materiale biocompatibile è raccomandato ai pazienti allergici ai metalli. Questa combinazione di materiali, caratterizzata da particolare durezza e consistenza, è spesso impiegata nella ricostruzione dei premolari e dei molari, sottoposti a forti sollecitazioni masticatorie. La base d'oro bianco viene completamente ricoperta da uno strato di ceramica.
  • Titan-ceramica – si tratta di un materiale straordinario, leggero ed anallergico. Particolarmente robusto e resistente, garantisce alla corona e/o al ponte un'ottima protezione da eventuali danneggiamenti dovuti all'azione del cibo o all'acidità dei liquidi corporei. Anch'esso va completamente ricoperto da uno strato di ceramica.

PER UN SORRISO SMAGLIANTE …

Dott. Marko Vukic, medico dentista

Dott. Marko Vukic, medico dentista

Il dott. Marko Vukic è un eccellente specialista operante nei campi delle protesi dentarie, dell'endodonzia e dell'odontoiatria conservativa. La pluriennale esperienza maturata con pazienti di mezza Europa fa del dott. Vukic la miglior risposta ai vostri problemi. Il dott. Marko Vukic sarà lieto di rispondere personalmente ad ogni questione riguardante il campo dell'odontostomatologia ed i servizi del centro Dental Studio Vukic!

 
 
 

Le corone dentali in ceramica integrale

Le corone dentali in ceramica integraleLe corone dentali in ceramica integrale sono il top dell'odontostomatologia moderna e, negli ultimi anni, stanno diventando lo standard di riferimento quanto a prevalere è il valore estetico dei manufatti protesici. Solitamente si usano due materiali che danno il meglio di sé quando la corona artificiale viene posizionata sul dente naturale limato. Alludiamo, naturalmente, all'ossido di zirconio (detto anche “zirconia”) ed alla ceramica e.max o empress. Anche se per proprietà e prezzo sono molto simili, tra di loro esistono alcune differenze:

  • la ceramica empress o e.max – si tratta di un materiale straordinario per la realizzazione di corone dentali in ceramica integrale. Per la sua trasparenza, translucenza e somiglianza al dente naturale, garantisce risultati estetici eccellenti. Il suo utilizzo primario è nella ricostruzione dei denti della regione frontale, quando la corona artificiale in ceramica empress o e.max viene posizionata sul dente naturale limato. Se i denti naturali sono di un bel colore bianco candido, questo materiale è la miglior scelta estetica.
  • l'ossido di zirconio – è un materiale estremamente bello, caratterizzato da una gran durezza e da un'elevata biocompatibilità, oltre a garantire alla corona artificiale l'aspetto del dente naturale. Questo materiale ha un elevato grado di translucenza e dà ottimi risultati sia fissato al dente naturale limato, sia ancorato all'impianto dentale. Per la sua durezza è adatto sia alla ricostruzione dei denti nella regione frontale, sia di quelli allocati nella regione posteriore, oltre ad essere impiegato anche nella realizzazione dei ponti dentali.

I ponti dentali

I ponti dentaliCon i ponti dentali si sopperisce alla mancanza di uno o più denti. La loro funzione è già descritta dal loro nome: servono a colmare i vuoti presenti in un'arcata dentale. Il ponte consta di 2 corone che si fissano su due denti precedentemente limati che fungono da “pilastri”, e da una serie di corone artificiali atte a colmare il vuoto venutosi a creare nell'arcata dentale.

La funzione di pilastro può essere svolta sia dai denti naturali debitamente limati, sia dagli impianti dentali innestati. Oltre a svolgere una funzione estetica, il ponte dentale svolge anche un'importante funzione igienico-sanitaria, perché impedisce la ritrazione delle gengive ed il movimento dei denti adiacenti. La preparazione del dente naturale, precedente al posizionamento del ponte, è simile a quella che occorre adottare per fissare una corona artificiale.

Intarsio dentale - Inlay e Onlay

Intarsio dentaleQuando una corona dentale, sebbene fortemente compromessa dall'azione della carie o di un trauma che rende impossibile ricorrere all'otturazione, ha ancora abbastanza tessuto sano da utilizzare nella ricostruzione, è il caso di ricorrere ad alcuni manufatti protesici noti come “inlay” e “onlay”. La scelta tra questi due elementi in ceramica dipenderà dal tipo di danno e dalla sua posizione sulla corona dentale.

Se il danno è limitato alla sola faccia superiore del dente, useremo l'inlay, mentre useremo l'onlay quando, oltre alla parte superiore, il danno è esteso anche alle facce laterali del dente. Questi due manufatti vengono realizzati nel laboratorio odontotecnico in base allo stampo del dente precedentemente limato. La loro realizzazione richiede alcuni giorni, mentre l'adattamento al dente viene fatto nel cavo orale del paziente, durante l'applicazione del manufatto prescelto. L'inlay e l'onlay sono la soluzione ideale per far fronte a danni della corona dentale a cui non è possibile porre rimedio con una semplice otturazione.

Le faccette – Veneers

Le faccette dentali, dette anche “veneers”, sono sottili placchette in ceramica che imitano alla perfezione il colore del dente e che utilizziamo per ridurre lo spazio interdentale eccessivo, per riparare lo smalto dentale o per far fronte al problema della colorazione dentale. Le faccette sono manufatti protesici che hanno innanzi tutto una funzione estetica e possono essere impiegate soltanto su pazienti dotati di denti naturali sani. All'applicazione delle faccette ricorrono di norma quei pazienti che non sono soddisfatti dell'aspetto e del colore dei loro denti naturali.

Questi sottilissimi elementi in ceramica funzionano più o meno come le unghie artificiali, e servono per coprire soltanto la faccia frontale del dente. Nel campo dell'odontoiatria estetica, sono applicate ai denti della regione anteriore. Prima della loro applicazione, è necessario limare la faccia anteriore del dente rimuovendo uno strato di smalto spesso al massimo 0,5 mm. Fatto questo, le faccette vanno saldamente e durevolmente cementate al dente. Alle faccette dobbiamo il cosiddetto “sorriso hollywoodiano”.

 
800 899 021
 
oppure Chiamatemi
 
C
o
n
t
a
t
t
a
t
e
c
i